SISTEMI DI IRRIGAZIONE IN TEMPO DI NECESSITÀ E RISPARMIO IDRICO

0
75

Come sappiamo, l’acqua è una merce rara ed essenziale per la vita che dobbiamo preservare. Esso viene utilizzato praticamente in tutti i settori, dall’industria all’agricoltura. E ‘ quindi importante attuare misure di risparmio idrico nei processi in cui viene utilizzato, come i sistemi di irrigazione.

Uso razionale dell’acqua

La Spagna è il quarto paese al mondo con il maggior numero di grandi dighe (1.200). Tutta l’acqua immagazzinata è utilizzata principalmente in agricoltura (75-80%), oltre a fornire nelle aree urbane (8-10%) e nell’industria (12-15%).

Tuttavia, il nostro paese deve affrontare previsioni catastrofiche come uno dei paesi più colpiti dal cambiamento climatico e dalla siccità. Attualmente, i nostri serbatoi sono al 53,5% della loro capacità, una cifra allarmante rispetto alla loro capacità alla stessa data nel 2016 (71,7%) e alla media degli ultimi 10 anni (70,5%).

Al fine di migliorare questa situazione, è sempre più necessario ottimizzare l’acqua che utilizziamo e attuare misure che ci consentiranno di risparmiare acqua. Questo è il caso di sistemi di irrigazione efficienti, che ci aiutano a massimizzare ogni goccia d’acqua.Uso razionale dell'acqua

Sistemi di irrigazione efficienti

Fin dai tempi più antichi, l’irrigazione è stata utilizzata per soddisfare il fabbisogno di acqua delle colture quando le precipitazioni sono insufficienti. I metodi di irrigazione nelle colture più note sono, per esempio, quelli che usano scanalature su terra per incanalare l’acqua (frutteto tradizionale) e quelli che inondano la terra (coltura di riso).

Nel corso del tempo, i metodi di irrigazione si sono evoluti in sistemi più complessi ed efficienti. Di seguito, vi mostriamo alcuni che ci aiutano nei periodi in cui i serbatoi sono al minimo, grazie alle nuove tecnologie.

1. Irrigazione a goccia
L’irrigazione a goccia consiste in una serie di tubi interconnessi con piccoli fori che si trovano ai piedi delle piante e dove l’acqua sta cadendo secondo la velocità programmata, aprendo o chiudendo le valvole dei fori.

Di solito è accompagnato da un piccolo programmatore che gestisce la durata e la tempistica dell’irrigazione. La sua installazione è abbastanza semplice, dobbiamo solo collegare questo programmatore alla presa principale dell’acqua e distribuire i diversi tubi dalla coltura.

drip consiste in un set di tubi interconnessi con piccoli fori che si trovano ai piedi degli impianti e dove l’acqua cade in funzione della velocità programmata, aprendo o chiudendo le valvole dei fori.

Grazie a questo metodo, l’acqua non viene sprecata quando entra in contatto diretto con le radici, impedendo così l’infiltrazione o l’evaporazione. E ‘ anche un’opzione molto economica e rispettosa dell’ambiente.

 

2. Programmatori di irrigazione
Seguendo il metodo di cui sopra, i programmatori di irrigazione sono team di gestione che ci permettono di ottimizzare i tempi e l’area di irrigazione nelle nostre colture, riducendo il nostro consumo al massimo e migliorando il nostro comfort. Possiamo anche automatizzare la frequenza e la durata dell’irrigazione.

In termini di tipo, ci sono programmatori analogici e digitali di irrigazione. Quelli analogici sono più facili da gestire e più economici, ma quelli digitali tendono ad avere più funzioni.

Infine, va notato che ci sono programmatori di 2 o più percorsi che ci permettono di progettare diversi programmi di irrigazione per diverse aree, che è perfetto per grandi colture o aree con diverse esigenze idriche.

3. Irrigazione irrigatrice
L’irrigazione a Sprinkler è uno dei più importanti sistemi di irrigazione a pressione in Spagna. Sono sistemi composti da tubi e irrigatori, che funzionano come pioggia localizzata. Hanno anche elementi di controllo come una valvola di regolazione, che serve a limitare il flusso agli irrigatori e regolare la pressione di irrigazione.

Alcuni dei tipi che esistono includono irrigatori fissi (convenzionali) e mobili (per esempio, rami mobili). Inoltre, c’è una micro-operazione, in cui l’acqua è proiettata al suolo sotto forma di pioggia molto fine.,

4. Strumenti
Come nel caso del software iriego, che ci fornisce un servizio per ridurre il consumo di acqua applicando innaffiature al momento ottimale. Aumenta anche la produttività delle nostre colture e ci aiuta a ridurre i costi energetici e i consumi.

Grazie a questo tipo di strumenti, creiamo un sistema completo di gestione delle colture che ci permette di effettuare il controllo in tempo reale del nostro consumo di acqua.

5. Irrigazione solare
L’irrigazione solare, conosciuta anche come kondenskompressor, è un’infrastruttura con 2 bottiglie di plastica (una dentro l’altra) che si basa su evaporazione e condensazione. All’interno, l’effetto serra si verifica, influenzando l’energia solare e producendo tale evaporazione.

Quando l’aria all’interno è saturata di umidità, l’acqua si condensa sulle pareti della bottiglia e forma gocce che cadono per gravità al suolo. All’interno di questo sistema di irrigazione, viene prodotto un piccolo ciclo idrico, che fornisce acqua al suolo in modo continuo.

 

Questo sistema di irrigazione è molto facile da produrre e riduce 10 volte la quantità di acqua utilizzata nei sistemi di irrigazione convenzionali.

Oltre ad utilizzare sistemi di irrigazione efficienti, è importante adattare le specie vegetali alle condizioni climatiche di ciascuna zona, nonché considerare alcune buone pratiche, come ad esempio:

– Irrigazione in meno ore calde

– Per non annaffiare in giorni di forte vento

– Tener conto delle previsioni di precipitazioni

– Raccolta dell’acqua piovana…

State progettando di installare un efficiente sistema di irrigazione nel vostro raccolto?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here