SEI MODI ORIGINALI PER RIUTILIZZARE L’ACQUA A CASA

0
270

SEI MODI ORIGINALI PER RIUTILIZZARE L'ACQUA A CASAStirare i vestiti con l’acqua dell’asciugatrice, innaffiare le piante con acqua fredda dalla doccia o riempire il serbatoio con acqua piovana sono alcuni dei trucchi semplici che si può fare a casa per aiutare a salvare una delle risorse naturali più preziose che esistono. Prendi buoni appunti.:

Approfitta dell’acqua fredda nella doccia. Quando si tratta di doccia, è comune per una grande quantità di acqua da perdere giù lo scarico fino a quando la temperatura corretta è raggiunta. Per evitare questo spreco, una buona idea è di mettere un secchio sotto la doccia per raccogliere quell’acqua fredda che possiamo poi utilizzare per innaffiare le piante o lavare i piatti. Ci sono prodotti appositamente progettati, come la borsa goccia d’acqua.

Riutilizzate le acque grigie per il vostro giardino. Fino a quando non contengono sostanze chimiche, l’acqua generata da processi domestici come la lavanderia o l’acqua utilizzata dopo un bagno può essere utilizzato per innaffiare il giardino o un piccolo giardino urbano.

Utilizzare l’acqua asciugatrice per stirare. L’acqua di condensazione che si accumula nell’asciugatrice è ideale per stirare, in quanto è acqua pura che non contiene calce. Può essere utilizzato anche per tergicristalli auto o anche per annaffiare. Lo stesso vale per l’acqua ottenuta da impianti di condizionamento: è praticamente acqua distillata. In entrambi i casi non è adatto al consumo umano.

Raccogli l’acqua piovana. Approfitta dei giorni piovosi per raccogliere l’acqua e conservarla per usi successivi, come lavasciuga pavimenti o riempire la cisterna dei servizi igienici. È possibile farlo con secchi o contenitori; o acquistare un sistema di raccolta dell’acqua piovana.

Non buttare l’acqua dalle pentole. In cucina, siamo abituati a cucinare le verdure e poi buttare via l’acqua rimasta. Se invece di buttarlo nel lavandino, lo risparmi e lo usi per innaffiare le piante, risparmierai molta acqua in modo semplice.

Mettete i piatti sotto le pentole. Questo è un modo semplice per utilizzare tutta l’acqua di irrigazione. Ciò che rimane per alcune piante si può usare per altre. L’acqua in eccesso rimarrà nel piatto o ciotola che si mette sotto la pianta, che vi servirà per continuare a innaffiare.

SHARE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here